EMMA STONE 10 COSE DA SAPERE - La 73esima edizione del Festival del Cinema di Venezia ha avuto ufficialmente inizio e dopo Sonia Bergamasco, madrina della kermesse, è stata un'altra donna a rapire l'attenzione dei fotografi: si tratta di Emma Stone. L'attrice protagonista di La La Land, musical di Damien Chazelle, nonché film d'apertura del festival, è arrivata al Lido con il suo sorriso inconfondibile e ha incantato sul red carpet con la sua raffinatezza in un abito che è stato un tripudio di luce.

Ma andiamo a scoprire qualche dettaglio in più su una delle attrici più richieste e apprezzate del cinema internazionale:

1. Il suo vero nome

Emma non è il vero nome della Stone. All'anagrafe, infatti, l'attrice si chiama Emily Jean, ma ha dovuto modificare il suo nome al momento dell'iscrizione al sindacato degli attori, poiché una Emily Stone già esisteva. Jean, invece, era il nome della nonna che i genitori hanno voluto darle.

2. La sua particolare voce

Nei film la sentiamo sempre doppiata ed è un vero peccato, poiché tra i tratti distintivi di Emma Stone c'è proprio la sua voce: un timbro roco e molto sensuale, una voce particolare proprio come la sua bellezza.

3. I suoi capelli rossi (tinti)

L'abbiamo vista a lungo con i capelli rossi e, più di recente in versione bionda per The Amazong Spider-Man, ma, in realtà, è proprio quest'ultimo il suo vero colore. Ebbene sì, Emma Stone non è una rossa naturale, anche se bisogna dire che è il rosso il colore che più le dona, soprattutto con la sua carnagione chiara e i suoi intensi occhi verdi.

4. La lunga storia con Andrew Garfield

Emma Stone è stata a lungo fidanzata con Andrew Garfield, collega conosciuto sul set di The Amazing Spider Man nel 2011. La coppia è stata insieme fino al 2015 per poi lasciarsi. Ultimamente il Daily Mail ha parlato di un ritorno di fiamma presto smentito da People, anche se molti fan sperano ancora in un riavvicinamento.

5. Emma Stone crede nei fantasmi

Può sembrare assurdo, eppure Emma Stone in un'intervista a The late show with David Letterman ha dichiarato di credere nei fantasmi, raccontando di essere in contatto con il nonno scomparso anni fa che, secondo lei, ogni tanto le regalerebbe anche dei soldi: "Le cose si materializzano. La mia famiglia ha una lunga storia alle spalle con i quarti di dollaro, mio nonno mi lascia quarti di dollaro. È incredibile ed è assolutamente lui!".

6. Attrice sin da bambina

La carriera di Emma Stone, come quella della maggior parte delle star del suo calibro, è iniziata da bambina: a soli 11 anni è apparsa nel musical The wind in the Willows e questo genere ha accompagnato la sua crescita per molto tempo con A Winnie the Pooh Christmas Tail, La principessa sul pisello, Cenerentola, La Sirenetta, Alice nel paese delle Meraviglie e ancora altri musical. Tv e cinema sono arrivati solo in un secondo momento.

7. La tv e il cinema

Il debutto in tv è avvenuto all'età di 15 anni in varie serie televisive, per poi arrivare sul grande schermo nel 2007 in Suxbad - Tre metri sopra il pelo. Il suo volto divenne più noto al pubblico nel 2008 con The Rocker - Il batterista nudo e La coniglietta di casa. Il primo ruolo di protagonista al cinema, invece, Emma Stone lo ottenne nella commedia Easy Girl che le fece guadagnare la nomination come Migliore attrice di una commedia ai Golden Globe e la vittoria degli Mtv Movie Awards 2011 nella categoria Miglior performance comica.

8. Il ruolo di Gwen Stacy

Nel 2012, per Emma Stone arrivò la prima opportunità di interpretare Gwen Stacy nel film The Amazing Spider-Man, occasione che si sarebbe ripetuta anche nel 2014 con il sequel The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro. Nei panni del personaggio dei fumetti e accanto all'Uomo Ragno, intepretato da Andrew Garfield (suo ex fidanzato), Emma Stone è riuscita a conquistare anche i più giovani.

9. Soffre d'asma

Emma Stone soffre d'asma. L'attrice lo ha scoperto solo superati i vent'anni e proprio durante le riprese di un film: la prima crisi d'asma, infatti, la ebbe sul set di Easy Girl.

10. Jim Carey l'avrebbe sposata volentieri se ...

Mentre Emma Stone iniziava a frequentare Garfield arrivò quella inequivocabile dichiarazione di Jim Carey che, forse, qualcuno ricorderà: "Emma, volevo soltanto dirti che penso che tu sia una persona bella in tutti i sensi, non soltanto di bell'aspetto, ma anche intelligente, gentile, di grande cuore. Se fossi molto molto più giovane ti sposerei, avremmo dei bellissimi bambini cicciottelli con le lentiggini sul viso, rideremmo tutto il giorno, andremmo a fare delle escursioni, giocheremmo a Yatzee e ci racconteremmo storie di fantasmi davanti al fuoco. Sei una persona speciale e ti auguro di continuare ad avere successo e soddisfazioni artistiche, ma soprattutto ti auguro amore e allegria. Ti amo. Davvero".

Per saperne di più:

Emma Stone su Instagram