FOREVER YOUNG FILM FAUSTO BRIZZI - "I Forever Young sono moltissimi e sono anche tra di noi", con queste parole Fausto Brizzi ha presentato in conferenza stampa la sua nuova commedia che, appunto, si intitola Forever Young. Un film che va al di là delle favole romantiche e del conflitto tra sessi già affrontato dal regista in passato e che racconta un problema serio e vero, il problema della nostra epoca: la paura di invecchiare che a volte, il più delle volte, rende ridicoli o, come ha meglio detto il regista "irrecuperabili e pericolosi".

Forever Young Fausto Brizzi

Oggi nessuno insegue più i sogni, gli ideali, ma tutti sono sempre e solo alla ricerca della giovinezza perduta, quella che non tornerà, anche se a volte è difficile accettarlo. In Forever Young Fausto Brizzi racconta proprio questo: se sei giovane sei in, se sei vecchio out e lo fa con un cast ricchissimo e strepitoso.

LEGGI ANCHE: FAUSTO BRIZZI: "MIA FIGLIA SARA' VEGANA"

Forever Young trama

Forever Young è la storia di un gruppo di amici: c'è l'avvocato Franco (Teo Teocoli), adrenalinico 60enne che non vuole arrendersi all'idea di essere avanti con l'età, ma che dovrà fare i conti con un cuore problematico e con l'arrivo di un nipotino; la figlia Marta (Claudia Zanella) è infatti incinta del marito Lorenzo (Stefano Fresi). C'è poi Angela (Sabrina Ferilli), estetista di 49 anni che si invaghisce del ventenne Luca (Emanuel Caserio), figlio dell'amica Sonia (Luisa Ranieri). C'è Diego (Lillo), dj radiofonico quasi 50enne che deve vedersela con un giovane e agguerrito collega (Francesco Sole). E c'è Giorgio (Fabrizio Bentivoglio) un 50enne fidanzato con una bellissima ventenne (Pilar Fogliati), ma che tradisce con una fisioterapista coetanea (Lorenza Indovina).

Forever Young cast

"In tutta questa compagnia io sono il più vecchio in assoluto - ha dichiarato in conferenza stampa Teo Teocoli - ho 71 anni, ma il mio lavoro mi permette di restare giovane. Non è uno scandalo dire 'forever young', anzi, tutti dovrebbero cercare di rimanere sempre giovani, certo, senza esagerare". Se Fabrizio Bentivoglio e Lorenza Indovina non si sentono dei "forever young", Lillo si rivede molto nel personaggio che interpreta nel film: "Mi viene naturale essere immaturo - ha scherzato in conferenza stampa - non penso mai di essere un 50enne, sto messo veramente male ma è così". Stefano Fresi, invece, ha affermato di sentirsi molto bene nei suoi 42 anni: "Se penso a quando ne avrò 50 è solo per essere sicuro di vivere i futuri 8 anni".

GUARDA ANCHE: IL TRAILER DI FOREVER YOUNG

Ma nella nuova commedia di Fausto Brizzi ci sono anche i giovani, quelli veri, e tra loro spicca Francesco Sole che ha dichiarato di aver paura dei cosiddetti forever young, che ha affermato di non volere il padre tra gli amici di Facebook, ma che in fondo sarà un forever young per sempre, almeno sulla pelle, dove ha scelto di tatuare il titolo del suo primo film. Forever Young è il primo film di satira di costume diretto da Brizzi e arriverà nelle sale dal prossimo 10 marzo.

.