ADRIANO GIANNINI BORIS GIULIANO FICTION RAIUNO - Adriano Giannini è Boris Giuliano nella nuova fiction di Raiuno, diretta da Ricky Tognazzi e che andrà in onda in 2 puntate i prossimi lunedì 23 e martedì 24 maggio. In occasione dell'anniversario della strage di Capaci, la Rai ha scelto di raccontare la storia di un poliziotto che sacrificò la propria vita per lottare contro la mafia e che proprio da quest'ultima fu assassinato con 7 colpi di pistola alle spalle nel 1979.

Boris Giuliano fiction Raiuno

Un Adriano Giannini con il capello folto e il baffo cespuglioso interpreta il vice questore capo della Squadra Mobile di Palermo, poi passato ai vertici di quella che per sempre resterà "la squadra dei giusti". Un uomo che faceva il suo lavoro con grande passione e il cui metodo investigativo permise di ricostruire l'organizzazione segreta di Cosa Nostra, fondamentale per la successiva istruttoria di Falcone e Borsellino e il maxiprocesso del 1986. Nella fiction Adriano Giannini è affiancato da Nicole Grimaudo, nei panni della moglie Maria Leonetta, Ettore Bassi nel ruolo di Tonino De Luca, Antonio Gerardi in quello di Bruno Contrada, Luigi Maria Burruano (Buttafuoco), Enrico Lo Verso (Leonardo Vitale), Fabrizio Bracconeri (Trezza), Sebastiano Lo Monaco (Macaluso) e Francesco Montanari (il giornalista Marco Alliati).

 

#borisgiuliano @rai_uno @francesco_montanari_official @ettorebassiofficial

Una foto pubblicata da Adriano Giannini (@adrianogiannini) in data:

 

LEGGI ANCHE: ERA D'ESTATE, L'INTIMITA' DI FALCONE E BORSELLINO AL CINEMA

"Rigore e talento" sono stati gli ingredienti che hanno portato alla realizzazione di questa fiction secondo Tini Andreatta, direttore di Rai fiction. Una fiction che si apre e si chiude con una frase di Borsellino per dire a tutta l'Italia che "il martirio di Giuliano è servito a qualcosa", come anche il regista Ricky Tognazzi ha ricordato in conferenza stampa. "Boris Giuliano aveva una vocazione, ha scelto di andare a Palermo. Boris non era pazzo ma semplicemente innamorato del suo lavoro e aveva l'ostinato bisogno di conoscere la verità, aveva la passione di fare il poliziotto", ha proseguito Tognazzi sottolineando l'importanza di aver avuto a fianco, durante le riprese, i protagonisti della storia vera: la famiglia e la squadra: "Vedere Nicole e Maria abbracciarsi e specchiarsi l'una nell'altra, avere accanto a me Alessandro Giuliano è stato essenziale". Su Adriano Giannini, poi, Tognazzi ha continuato: "È un amico, per lui sono un po' un papà, per me è più un fratello ma sono punti di vista", ha ironizzato. "Fare un film - è poi tornato sulla fiction Tognazzi - è un combattimento per un regista ma avere l'alleanza dell'attore principale è fondamentale; è stato un compagno di giochi eccezionale, è un tecnico ma ha tanto cuore".

 

#BorisGiuliano in onda il 23-24 maggio su RaiUno Con @adrianogiannini regia @rikytognazzi

Una foto pubblicata da Francesco Montanari (@francesco_montanari_official) in data:

Adriano Giannini è Boris Giuliano

"Il peso è nella responsabilità di interpretare un personaggio realmente esistito, cosa che non avevo mai fatto prima - ha dichiarato Giannini - il primo giorno c'è stato un impatto molto forte con chi aveva conosciuto Boris Giuliano, dopo pochi giorni ci siamo incontrati con la famiglia e anche lì all'inizio ci siamo osservati con grande pudore e poi ci siamo capiti e tutto questo porta con sé un carico umano molto forte". "Mi sono trovato caricato di una responsabilità gravosa e con l'aiuto della squadra sul set inserirmi in questa comitiva di persone importanti è stato possibile", ha dichiarato Ettore Bassi. "Quando oggi ho visto l'emozione collettiva nella sala io oggi a 32 anni ho capito l'importanza del ricordare, per me ricordare è retorica e invece non è così, è importante ricordare emotivamente le cose belle che in passato abbiamo fatto e ringrazio per avermi insegnato questo", ha invece sottolineato Francesco Montanari, uno dei più giovani attori del cast.

 

#BorisGiuliano in onda il 23-24 maggio su RaiUno Con @adrianogiannini regia @rikytognazzi

Una foto pubblicata da Francesco Montanari (@francesco_montanari_official) in data:

Boris Giuliano, in onda in prima serata i prossimi 23 e 24 maggio, è una coproduzione Rai Fiction - Oceans Productions, prodotta da Sergio Giussani e per la regia di Ricky Tognazzi che ha curato anche la sceneggiatura con Giovanna Koch e Angelo Pasquini.

Per saperne di più:

Instagram di Adriano Giannini

Instagram di Francesco Montanari