"Baciamo le mani": con Sabrina Ferilli, Francesco Testi e Virna Lisi

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: "Baciamo le mani": con Sabrina Ferilli, Francesco Testi e Virna Lisi

    Sabrina Ferilli prima puntata

    Don Gillo Draghi è soddisfatto della sua vittoria, la sua vendetta è andata a buon fine. Dopo un periodo di lutto si riapre la la macelleria Vitaliano, intanto Gabriella vuole parlare con il giudice Blake giudice incorruttibile, l'unico che possa far arrestare Draghi prima che Agnese decida di mettere in atto la sua vendetta. L'uomo dice a Gabriella che l'unico modo per incastrare il boss mafioso è rintracciare Mariarosa Draghi la giovane che già in passato a testimoniato in un nastro tutti i delitti del padre. Agnese comunica a Gabriella e Felicità la sua intenzione di uccidere Draghi durante la processione, quando Gabriella le dice del giudice Blake, Agnese le dice che ha solo 9 giorni di tempo per impedirgli di compiere la sua vendetta. La signora Vitaliano non crede infatti più nella giustizia. Don Peppino vieno costretto da Don Gillo a far firmare ad Agnese un contratto che metterebbe nelle sue mani la macelleria e gli allevamenti. Agnese dice a Peppino di dire a Don Draghi che lei accetterà il tutto ma solamente tra novi giorni dopo la processione.

    PER NON PERDERE IL FILO: Baciamo le mani, settima puntata

    Louise scopre dai giornali della morete di Ruggero, la donna capisce che dietro l'omicidio c'è Giuliano Draghi e si sente in colpa. La donna trova il coraggio di andare da Gabriella e di raccontarle tutto. Luoise ha anche una prova mentre era a casa dei Draghi la giovane aveva infatti preso un gioiello della refurtiva che i Draghi hanno presa dalla cassaforti dei Lettieri. Qualcuno avvisa Draghi dell'incontro tra Gabriella e Louise, qualcuno infatti sta seguendo le mosse della donna. Gabriella va a prendere Luoise in albergo per la testimonianza. ma la donna è in pericolo, gli uomini di Draghi hanno infatti trovato il suo rifugio e la gettano dal sesto piano dell'albergo. Gabriella comunica ad Agnese di aspettare un figlio da Ruggero, la notizia fa cambiare idea ad Agnese che ora vuole aiutare Gabriella e le comunica la presenza di un terzo nastro che potrebbe inchiodare Draghi, ma anche questa volta Don Draghi sembra prevedere le sue mosse e ruba la valigia con il nastro , mentre lei resta ferita.

    'Baciamo le mani', tutto sulla fiction del momento

    Pur avendo promesso a Gabriella non voler proseguire nella sua vendetta, Agnese continua a pensare che sia l'unica soluzione, ma Agnese potrebbe non essere l'unica a voler morto Don Gillo.E' il giorno della processione e Agnese è pronta per la sua vendetta,la donna spara a Don Gillo proprio nel momento in cui il giudice Blake ha trovato Mariarosa Draghi che avrebbe incastrato Don Gillo e Giuliano Draghi.Grazie al coraggii di Mariarosa la legalità sembra vincere. Gabriella deve tornare in Italia per testimoniare al processo suul'omidio di suo marito, ma promette di tornare. Agnese si costituisce per l'omicidio di Don Gillo.

     

    Ultima puntata  per 'Baciamo le Mani – New York 1958', la fiction che ha sorpreso con i suoi altissimi ascolti in questa prima fase della stagione su Canale 5 è che i fans ora si attendono di vedere almeno una seconda stagione, anche se al momento non è in programma.

    Così per ora dovranno accontentarsi di vedere un'ultima puntata, che questa sera anche noi di Invidia seguiremo in diretta dalle 21.15, ancora una volta emozionante e ricca di pathos. Si riparte dall'ennesimo lutto nella famiglia Vitaliano che ha visto scomparire tragicamente alla fine della puntata scorsa anche gli ultimi due figli maschi, Ruggero e Nicolino, uccisi da un sicario di don Gillo Draghi. Gabriella scoprirà di essere rimasta incinta di Ruggero e così il suo dolore sarà ancora maggiore, ma non vuole assolutamente aderire al piano di Agnese che intende vendicarsi.

    Così proverà a convincere la suocera che non si risolve nulla con la violenza, rivolgendosi al giudice Blake per far pagare a Draghi le sue malefatte. Così mentre Agnese vorrebbe uccidere il mafioso durante la processione di San Rocco, il giudice suggerisce invece a Gabriella di contattare Mariarosa Draghi perché la figlia del boss, visto che lo odia, potrebbe riuscire a incastrare il padre. Tutti i tentativi di rintracciare la giovane non riescono e il piano sembra fallire.

    In loro soccorso però arriva un aiuto inatteso, quello di Louise: infatti la moglie di Ruggero, scaricata anche da Giuliano Draghi, viene presa da un forte senso di colpa e sceglierà di aiutare Agnese e Gabriella testimoniando e dichiarando che è stato proprio Giuliano a uccidere Ruggero e Nicolino. Per i Draghi sarà la fine.