MATRIMONI E ALTRE FOLLIE, FICTION CANALE 5 - L'amore è da sempre ciò muove il mondo, ma il modo d'amare cambia o resta sempre lo stesso? E il matrimonio? Quante declinazioni ha oggi? Proprio a partire da queste domande e con l'obiettivo chiaro di raccontare l'amore in tutte le sue sfaccettature, Canale 5 è pronto a presentare la fiction Matrimoni e altre follie. Una commedia esilarante, che parla dell'amore nel modo più divertente possibile e che vuole portare un sorriso ai telespettatori, in un panorama televisivo che sempre più racconta la mafia, la corruzione, il terrorismo.

Una fiction che è anche una sfida per Canale 5, in quanto parte proprio alla vigilia dell'estate: Matrimoni e altre follie, infatti, andrà in onda, per 12 mercoledi, dal 1 giugno. "Raccontiamo un matrimonio declinato in vari modi - ha spiegato in conferenza stampa la regista Laura Muscardin - una donna che si sposa per la terza volta con un uomo mai sposato. Una coppia a tutti gli effetti, ma senza il vincolo per una questione psicologica e caratteriale. Un matrimonio che diventa un triangolo. Un personaggio che si avvicina per la prima volta all'amore e una famiglia che sta insieme da 25 anni. Parliamo - ha sottolineato la regista - di matrimonio in tutte le sfaccettature" e attraverso un cast ricco di attori formidabili.

 

Oggi siamo alla conferenza stampa di #matrimoniealtrefollie con #nancybrilli e #massimoghini #fiction #canale5

Una foto pubblicata da Tutto quello che ami, qui c'è (@pianetadonna_it) in data:

 

Matrimoni e altre follie fiction

In Matrimoni e altre follie sono tante le famiglie che si intrecciano. C'è la famiglia Rossini-Poletto, composta da Luisella Rossini (Nancy Brilli), il futuro terzo marito Ivan Poletto (Massimo Ghini), le figlie Letizia De Vincentis (Mihaela Dorlan), Livia Ponti (Andreluna Posocco), Luna Ponti (Sofia Ferrajuolo) e i due ex mariti di Luisella, Orazio Ponti (Michele La Ginestra) e Riccardo De Vincentis (Massimo Ciavarro). C'è la famiglia Federici-Necchio, formata da Alice Necchio (Marianna Di Martino) e Federico Federici (Josafat Vagni), due giovani ragazzi non sposati che hanno un bambino di poco meno di un anno, Lele. A rappresentare la stabilità del matrimonio, sono invece Andrea Guerra (Simone Colombari), Cinzia Guerra (Debora Villa), sposati da 25 anni e genitori di Nicolò (Niccolò Gentili).

In Matrimoni e altre follie, però, non si parla solo di coppie felici e con figli, ma si racconta anche la sofferenza amorosa di Giusy Ballarin (Chiara Francini), donna romantica e sognatrice, con la testa tra le stelle, che immagina un matrimonio da favola, ma che in amore non è molto fortunata, almeno fino all'arrivo di Luciano (Simone Montedoro) che non sarà affatto il compagno che aveva immaginato. E la coppia che più fa sorridere, nella nuova fiction di Canale 5, è senza dubbio quella dei fratelli Borgia, interpretati da Giovanni Esposito e Giulio Berruti, quest'ultimo nei panni di un cuoco desnudo.

 

Il sorriso di #giulioberruti ci ha stregato!!!! @giulioberruti #matrimoniealtrefollie #canale5 #fiction

Una foto pubblicata da Tutto quello che ami, qui c'è (@pianetadonna_it) in data:

 

Matrimoni e altre follie Nancy Brilli e Massimo Ghini

A 26 anni dalla fine del loro matrimonio, Nancy Brilli e Massimo Ghini si sposano di nuovo, ma in una fiction, e tra loro c'è una grandissima affinità.

"Sono molto contenta di tornare alla tv con questa fiction, voglio ringraziare la regista per il cast scelto, la commedia la fa la scrittura, ma tanto fanno anche gli attori. Un sorriso ci salverà - ha proseguito l'attrice - e il volere comune è quello di portare un sorriso nelle case delle persone. Sono sicura che ce la faremo. Il mio personaggio è molto positivo e pensa di farcela in ogni situazione, fa un sacco di figlie con un sacco di mariti, ma si risposa perché pensa sempre di potercela fare. La cosa particolare che questa fiction porta in primo piano è che i nuclei familiari oggi sono fatto da tutti quelli che si vogliono bene, primi mariti, secondi marito, figli di primo secondo terzo letto".

"Usciamo il 1 giugno - ha sottolineato Massimo Ghini - e mi sembra una bella sfida perché forse qualcosa sta cambiando nella produzione italiana. Il mio personaggio - ha proseguito l'attore - è un adorabile coglione e lo adoro per questo. Mi piaceva rappresentare un uomo tutto d'un pezzo da un lato e di una plastilina molto modificabile dall'altro. In questa storia sono un ex tennista che ha sbagliato la palla decisiva della sua vita, un uomo che confronta tutto con lo sport, 'la vita è un torneo'' per lui e in realtà è dipendente da Luisella".

Matrimoni e altre follie, prodotta da Aurora tv, farà compagnia ai telespettatori italiani, in prima serata, per (quasi) tutta l'estate.

Per saperne di più:

Matrimoni e altre follie su Facebook