MICHELE BRAVI CARRIERA E VITA PRIVATA - A soli 22 anni, ma già con importanti collaborazioni alle spalle, tra i Big di Sanremo 2017 ci sarà anche Michele Bravi. In lista insieme ad alcuni dei più grandi nomi della musica italiana, come Fiorella Mannoia e Al Bano, il giovane e talentuoso cantante debutterà sul palco dell’Ariston con il brano Il diario degli errori. Curiosi di vederlo in un festival della canzone tanto importante, vi sveliamo 10 cose che forse non sapete su Michele Bravi:

L’amore per la musica

Michele Bravi ha fatto i primi passi nella musica quando era ancora un bambino. Da piccolo faceva parte del coro dei bambini di Città di Castello, sua città natale, e iniziò ad amare il canto e la musica al punto da decidere di studiare chitarra e pianoforte.

La vittoria di X Factor 7

Terminato il liceo classico a Città di Castello, Michele Bravi decise di partecipare ai provini di X Factor e fu ammesso al talent show di Sky nella categoria Under Uomini con Morgan come coach. Come tutti sappiamo la sua voce fu quella che più conquistò pubblico e giudici, facendogli aggiudicare la vittoria.

Foto Kikapress

Il feeling con Tiziano Ferro

Già durante il talent show, la voce e la personalità di Michele Bravi non passarono inosservati a Tiziano Ferro, il quale, insieme a Zibba, scrisse per il ragazzo il brano La vita e la felicità con cui Bravi vinse X Factor. La canzone raggiunse presto il primo posto nella classifica FIMI e conquistò il disco d’oro per oltre 15mila copie vendute.

La colonna sonora per Carlo Verdone

Un anno dopo la sua vittoria ad X Factor, a Michele Bravi fu proposto il cinema: Carlo Verdone chiese al giovane cantante di cantare la colonna sonora del suo film Sotto una buona stella, brano scritto da Federico Zampaglione.

Il primo album e le importanti collaborazioni

Il primo album di Michele Bravi è stato pubblicato il 10 giugno 2014: L’EP conteneva 11 inediti scritti per il cantante da nomi di rilievo come Giorgia, Tiziano ferro, Luca Carboni, Piero Romitelli, Daniele Magro, Emilio Munda e, come già detto, Federico Zampaglione.

Youtuber molto amato

Nel 2015, dopo aver cambiato etichetta discografica, Michele Bravi ha aperto un suo canale Youtube per raccontarsi quasi 24 ore su 24 ai suoi fan attraverso dei video chiamati Viaggio in costruzione. Se la sua carriera musicale ha subito una strana virata, il nostro è riuscito a lanciare d'altro canto una carriera da Youtuber.

Un album tutto in inglese

Il secondo album di Michele Bravi, I Hate Music, è uscito ad ottobre del 2015. Un EP scritto completamente in inglese che lo ha lanciato nel suo I Hate Music Tour.

L’amicizia con Alice Venturi

Michele Bravi è molto amico della youtuber beauty di Detto Fatto Alice Venturi. I due ragazzi hanno partecipato insieme al reality game Maria Express. Alcuni fan hanno sperato che tra loro ci fosse più di una semplice amicizia, ma non sembra essere affatto così.

Michele Bravi e la vita privata

In tanti, in varie occasioni, hanno parlato di una possibile omosessualità di Michele Bravi. Non molto tempo fa il cantante ha risposto in un’intervista a Vanity Fair dicendo: “Ormai ci scherzo su e dico che mi sono fidanzato con il mio cane. La verità è che devo imparare ad amare ancora me stesso prima di affidarmi a qualcuno. Non mi dà fastidio quando mi chiedono se sono gay, sono fortunato, ho un pubblico rispettoso. Ci sono cose che per ora tengo per me: finché non sei pronto a raccontare una cosa, e nel modo che senti giusto, è meglio non parlarne”.

Il ritorno a X Factor

Michele Bravi ha cantato nella finale di X Factor 9, il 10 dicembre del 2015, presentando il suo singolo Sweet Suicide. A più di un anno da quella esibizione sono tanti i fan che non vedono l’ora di vedere il cantante esibirsi sul palco dell’Ariston.

Per saperne di più:

Michele Bravi su Facebook

Michele Bravi su Instagram

Michele Bravi su Youtube