NOEL E LIAM GALLAGHER, TUTTA LA STORIA - Per un periodo sembrava essere tornata la pace, una pace apparente, a quanto pare, visto che, dopo il One Love Manchester - concerto organizzato da Ariana Grande in risposta all'attentato terroristico dello scorso 22 maggio - i due fratelli Gallagher sono tornati a dirsene di cotte e di crude. A lanciare il sasso è stato Liam Gallagher che, dopo essersi esibito nel concerto evento contro il terrorismo, su Twitter ha criticato fortemente l’assenza del fratello, scusandosi addirittura con le persone per la decisione ingiustificabile di Noel e scatenando una raffica di commenti (a favore dell'uno o dell'altro).

"Che splendida serata ieri, amore puro e vibrazioni, nessuno è come Manchester. E se qualcuno ha visto il fratellone gli dica che ora può uscire come avete fatto voi - ha twittato Liam, per poi proseguire - Manchester vorrei scusarmi per l'assenza di mio fratello ieri sera, sono davvero deluso”. E altri insulti sono volati su Twitter. Insomma l’odio tra il duo degli ex Oasis è tornato o, forse, non si è mai spento. Proviamo a ripercorrere la rocambolesca storia dei due fratelli Gallagher.

Liam e Noel Gallagher, infanzia

Nati da genitori irlandesi emigrati a Manchester, Noel e Liam hanno anche un terzo fratello, Paul. Noel è il secondogenito, Liam il terzogenito. L’infanzia dei fratelli Gallagher non è stata semplice: i due ragazzi, insieme al primogenito Paul, hanno assistito all’alcolismo del padre e alla sua violenza nei confronti della madre e di loro stessi. Questi disagi hanno portato Noel e Liam ad essere addirittura balbuzienti. Dopo una serata di estrema violenza, del 1984, quando il padre dei due cantanti tornò a casa malmenando la madre e rifilando un pugno a Noel, la coppia divorziò: Liam aveva 12 anni e Noel 17 anni.

Foto Kikapress

Liam e Noel Gallagher, la musica

Quell’infanzia difficile e sofferta ha influenzato il futuro dei fratelli Gallagher, portandoli ad essere violenti in alcuni casi, a rubare e ad avere a che fare con la polizia in diverse occasioni. Noel, all’età di 13 anni, prese la condizionale per aver rubato in un negozio e trascorse quei mesi chiuso in casa ad imparare a suonare la chitarra. Liam, invece, una volta, ha dichiarato che proprio la violenza del padre lo ha spinto a diventare un artista. Noel fu il primo ad avvicinarsi alla musica, nel 1988, conoscendo Graham Lambert, il chitarrista degli Inspiral Carpets e divenendo presto roadie del gruppo. Liam, invece, si appassionò ai Beatles dopo aver assistito ad un concerto degli Stone Roses a Manchester, divenendo presto il cantante dei Rain.

I fratelli Gallagher: nascita degli Oasis

Il 1991 fu l’anno in cui Noel e Liam si incontrarono, questa volta come artisti e non come fratelli, cominciando a pensare di poter fare qualcosa insieme. Noel, a patto di averne il controllo, entrò a far parte dei Rain, che nel frattempo – sotto suggerimento di Liam – avevano cambiato nome in Oasis. Il gruppo entrò in contatto per la prima volta con la casa discografica Creation Records e debuttò con il singolo Supersonic. Il 30 agosto 1994 venne pubblicato l’album Definitely Maybe, che vendette milioni di copie. I fratelli Gallagher ottennero un successo sconfinato diventando i competitors ufficiali dei Blur, all'epoca stelle nascenti del poi celebratissimo brit pop.

I fratelli Gallagher, litigi

Ad accompagnare il successo degli Oasis, sin dagli esordi, sono stati i litigi e gli attacchi reciproci di Liam e Noel. Tra tamburelli tirati in faccia, tour cancellati, insulti e critiche, il cammino dei fratelli Gallagher, seppur molto fortunato, non è mai stato sereno. Il 2009 è stato l’anno fatale, quello del litigio furibondo che ha portato Noel e Liam a separarsi. Noel Gallagher abbandonò gli Oasis, il gruppo si sciolse e i due fratelli iniziarono a parlare solo a mezzo stampa e a suon di insulti e frecciatine, per non parlare delle risse verbali che sono state raccontate anche nel film documentario uscito a novembre del 2016. Proprio nel docu-film, Noel ha dichiarato: "Siamo come cane e gatto. Io sono un gatto indipendente; Liam è come un cane che continua ad assillarti ‘gioca con me, gioca con me. Gli serve compagnia’”. Liam, invece, in quel documentario ha spiegato: "Gli Oasis sono come una fottuta Ferrari: bella da vedere bella da guidare. Ogni tanto finisce fuori controllo se si va troppo veloce". E a distruggere la band è stato quel rapporto tra i due fratelli che era stato anche il motivo della loro unione e del loro grande successo. Fatto sta che, dopo lo scioglimento degli Oasis, Noel e Liam hanno intrapreso strade diverse: il primo con gli High Flying birds e il secondo con i Beady eye e successivamente entrambi da solisti.

Noel e Liam Gallagher: la pace

Nel 2015, dopo che Liam pubblicò su Twitter una foto di lui con il pass per partecipare al concerto del fratello, tutti pensarono alla pace, sperando anche in una reunion e in un vero ritorno degli Oasis. In realtà nessuno dei due fratelli si è mai sbilanciato troppo su questo, glissando il discorso e procedendo ognuno per la sua strada. Qualche giorno fa, però, il One Love Manchester ha disilluso definitivamente i fan. Il tweet di Liam ha dimostrato che l’ascia di guerra è stata messa da parte, ma che il patto di pace tra i due fratelli Gallagher non è mai stato firmato.

Per saperne di più:

Liam Gallagher su Twitter

Noel Gallagher su Twitter