CARLO CRACCO, CARRIERA E VITA PRIVATA - Dal 4 ottobre, ogni mercoledì in prima serata, è tornato al timone di Hell's Kitchen su Sky, a novembre dovrebbe essere inaugurato il suo nuovo ristorante a Milano, all’interno del Garage Italia Customs di Lapo Elkan e in futuro si vede ancora in tv, magari con nuovi progetti, ma per ora, non più tra i giudici di Masterchef.

Di chi stiamo parlando? Ovviamente di Carlo Cracco, uno tra gli chef più amati dai telespettatori, che oggi andiamo a conoscere un po’ meglio.

Carlo Cracco, chi è

Carlo Cracco è nato a Vicenza l’8 ottobre 1965. Ha frequentato la scuola alberghiera, per poi iniziare le sue prime esperienze in cucina da Remo, ristorante di Vicenza. Dal 1986, Cracco iniziò la sua carriera da Gualtiero Marchesi a Milano e qui avvenne la sua svolta professionale. Con Marchesi imparò molto e lavorò nel primo ristorante italiano a raggiungere 3 stelle Michelin. Successivamente lo chef Cracco ha lavorato alla Meridiana di Garlenda (Savona), per poi trasferirsi in Francia. Qui è stato per 3 anni, imparando la cucina francese con Alain Ducasse e Lucas Carton. Fu poi la volta di Firenze, dove lavoro presso l’Enoteca Pinchiorri (ristorante 3 stelle Michelin) per tornare, successivamente, al fianco di Gualtiero Marchesi all’Alberata di Erbusco (anche questo ristorante 3 stelle).

I ristoranti di Carlo Cracco

Subito dopo la sua seconda esperienza con Gualtiero Marchesi, Carlo Cracco ha aperto il suo primo ristorante, Le Clivie, a Piobesi d’Alba (Cuneo), che, solo dopo un anno, ha guadagnato una stella Michelin. Successivamenre la famiglia Stoppani, proprietaria del ristorante Peck (nato nel lontano 1883), lo ha chiamato per l’apertura del ristorante Cracco Peck, dove oggi Cracco è executive chef. Il locale, con l’arrivo di chef Cracco ha guadagnato 2 stelle Michelin e dal 2007 il ristorante si chiama solo Cracco.

Foto Kikapress

Carlo Cracco, moglie e figli

Carlo Cracco ha un matrimonio alle spalle, dal quale sono nate le figlie Sveva e Irene. Poi, quando ormai lo chef stava pensando soltanto alla sua carriera, ha incontrato Rosa Fanti, 32 anni, 17 in meno di lui, ed è sbocciato l’amore. Tuttora la coppia è felice ed innamorata, Rosa sostiene Cracco nei suoi successi e si dedica alle pubbliche relazioni e dall’amore dei due sono nati altri due figli, questa volta maschi, Pietro e Cesare. Chissà se qualcuno dei suoi eredi seguirà le sue orme in cucina.

Carlo Cracco e Masterchef

Carlo Cracco ha ottenuto un grande successo, anche in tv, grazie a Masterchef. Dal 2011 al 2017 ha condotto MasterChef Italia con Bruno Barbieri e Joe Bastianich. Dal 2015 a loro si è aggiunto anche Antonino Cannavacciuolo, ma dopo l’ultima edizione, Cracco ha annunciato di lasciare il cooking show: “Sì è vero, purtroppo non potrò far parte della giuria nella prossima stagione di MasterChef – ha dichiarato tempo fa lo chef all’Ansa - è una decisione che ho maturato nelle ultime settimane e mi dispiace molto, soprattutto perché lascio almeno temporaneamente una squadra straordinaria, molto affiatata, e un programma che mi ha regalato tante soddisfazioni e anche tante emozioni. Credo che, insieme a Joe, Bruno e Antonino in questi anni siamo stati capaci di trasmettere a un pubblico sempre più numeroso e affezionato la passione e la cultura per il cibo e la cucina, oltre all'impegno che un mestiere come il nostro richiede, ogni giorno”.

Carlo Cracco, Hell’s Kitchen Italia

Oltre a Masterchef, Carlo Cracco si è fatto conoscere come giudice severo ed esigente di Hell’s Kitchen Italia. Dall’edizione 2017 lo chef cucinerà anche nello scontro finale: i due concorrenti peggiori dovranno sfidarsi copiando la ricetta cucinata dallo chef.

 

Per saperne di più:

Carlo Cracco su Instagram

Carlo Cracco su Facebook