COLIN FIRTH, VITA PRIVATA E CARRIERA - A causa dell’ “orribile Brexit”, come lui stesso l’ha definita, sembra che Colin Firth stia per diventare cittadino italiano. “Le mie radici non sono qui”, avrebbe dichiarato l’attore britannico proprio in riferimento alla sua terra natale, la Gran Bretagna. L’Italia, che lo ospita da oltre 20 anni, è la sua casa. Qui ha conosciuto la moglie e ha avuto i suoi due figli. Ma andiamo a scoprire qualcosa di più su Colin Firth, gentleman inglese dal cuore italiano.

Chi è Colin Firth

Il suo nome per esteso è Colin Andrew Firth ed è un attore molto amato in Italia e all’Estero. È nato a Grayshott, nello Hampshire, in Gran Bretagna nel 1960, da due professori universitari: la madre professoressa di religioni comparate e il padre insegnante di storia e responsabile dell’educazione per il governo nigeriano. Colin non è figlio unico, ma ha una sorella di nome Kate e un fratello minore, di nome Jonathan, che fa l’attore proprio come lui. Colin Firth è cresciuto in Nigeria, dove il padre insegnava, per poi trasferirsi in Missouri a 11 anni. Ha frequentato la Secondary School a Winchester e il College a Eastleigh, in Gran Bretagna e qui si è iniziato ad avvicinare al mondo della musica e della recitazione, studiando anche al Drama Centre London.

Colin Firth attore

La carriera di attore, per Colin Firth, è iniziata nel 1983, quando ha interpretato Guy Bennett al teatro  in Another Country, debuttando sul grande schermo con l’adattamento cinematografico dello stesso spettacolo. Il successo vero, però, per l’attore britannico, è arrivato negli anni ’90 e, precisamente, nel 1995 con l’adattamento televisivo della BBC di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen, aggiudicandosi anche la candidatura per un premio BAFTA. A seguire sono arrivati per Firth dei ruoli da protagonista o co-protagonista in Shakespeare in Love, in Il diario di Bridget Jones, in L’importanza di chiamarsi Ernest, in La ragazza con l’orecchino di perla, in Love Actually, in Nanny McPhee – Tata Matilda, in L’ultima legione, in Mamma mia! (adattamento cinematografico del musical), in Un matrimonio all’inglese e in A Christmas Carol.

Foto Kikapress

Colin Firth, tutti i premi vinti

Le sue performance cinematografiche hanno permesso a Colin Firth di portare a casa molti premi rinomati: nel 2009 la Coppa Volpi, nel corso del 66esimo Festival del cinema di Venezia per la sua interpretazione in A single man. Per lo stesso film gli è stato consegnato anche un premio BAFTA e nomination agli Academy Award, ai Golden Globe, agli Screen Actors Guild e ai BFCA. Nel 2010, con Il discorso del re ha vinto il Golden Globe come migliore attore e l’Oscar agli Academy Award come miglior attore protagonista. Dopo la sua interpretazione del re Giorgio VI, l’attore è stato nominato commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico dalla regina Elisabetta II del Regno Unito.

Colin Firth e Bridget Jones

Il diario di Bridget Jones è stato, senza dubbio, uno dei trampolini di lancio per Colin Forth. Anche per questo l’attore è tornato volentieri a lavorare con Renéè Zellweger e Patrick Dempsey per il terzo capitolo della saga Bridget Jones’s Baby, uscito al cinema nel 2016.

Colin Firth, moglie italiana

Da vent’anni, Colin Firth è sposato con la produttrice romana Livia Giuggioli. Per corteggiarla, vent’anni fa, ha imparato alla perfezione l’italiano ed è riuscito nel suo intento. La coppia ha due figli, Luca di 16 anni e Matteo di 13. Colin e Livia, oltre ad essere una coppia molto affiatata, si danno molto da fare nel sociale: sono sostenitori del Survival International (movimento per i diritti dei popoli indigeni), sono coinvolti nella campagna Oxfam “Made Trae Fair”. Inoltre Firth si è schierato, in più occasioni, a favore dei diritti gay e del matrimonio omosessuale.

Colin Firth vive in Italia

Trasferitosi qui per amore, Colin Firth ha messo le sue radici in Italia e vive a Città della Pieve, in Umbria con la sua famiglia. Firth avrebbe una seconda casa anche in Toscana. “Lo so che può sembrare un cliché, ma l’Italia è bellissima, il clima stupendo, le donne magnifiche e il cibo meraviglioso. Come la vostra lingua, così straordinariamente musicale”, ha dichiarato tempo fa Firth. E, adesso, in seguito alla Brexit, l’attore avrebbe richiesto il doppio passaporto italo-britannico e vorrebbe diventare cittadino italiano a tutti gli effetti.

 

.