GIULIANA DE SIO, CARRIERA E VITA PRIVATA - Sta per ripartire Ballando con le stelle, con al timone, come sempre, un’energica e frizzante Milly Carlucci e, quest’anno, tra i vip concorrenti ci sarà anche Giuliana De Sio. L’attrice italiana ha molta paura di buttarsi in questa nuova avventura, ma di certo non si tratta della prima sfida che la De Sio si trova ad affrontare nella sua vita. In attesa di vederla tra le aspiranti ballerine dello show danzante di Raiuno, ripercorriamo carriera e vita privata dell’attrice.

Gli esordi di Giuliana De Sio

Dopo essere cresciuta a Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno, Giuliana De Sio si trasferì a Roma a 18 anni. Proprio nella Capitale conobbe Alessandro Haber che le propose di fare alcuni provini. In 3 giorni l’attrice fece 3 provini, due per il teatro e uno per la televisione, superandoli tutti con successo, ma scelse la tv, esordendo, nel 1977 nella fiction Rai Una donna.

Il successo al cinema

Il 1983 fu l’anno del successo al cinema con il film Sciopèn di Luciano Odorisio e, successivamente con Scusate il ritardo di Massimo Troisi e Io, Chiara e lo Scuro di Maurizio Ponzi, pellicola che le fece conquistare il David di Donatello come migliore attrice protagonista. Seguirono Casablanca di Francesco Nuti e Italiani, Besame e A luci spente di Maurizio Ponzi.

Foto Kikapress

I film drammatici

Nel corso della sua carriera, Giuliana De Sio è stata particolarmente apprezzata anche per i suoi ruoli drammatici ricoperti nei film Cento giorni a Palermo (1984) di Giuseppe Ferrara, Cattiva (1991) di Carlo Lizzani – film con cui si aggiudicò il secondo David di Donatello come miglior attrice protagonista – e, ancora, Con rabbia e con amore di Alfredo Angeli.

Le serie tv con Giuliana De Sio

Dal 2000 ad oggi, Giuliana De Sio è entrata a far parte delle attrici più amate delle serie tv italiane: ha recitato in Gli amici di Gesù – Maria Maddalena (2000), ne Il bello delle donne (2001-2003), in Caterina e le sue figlie 2 (2007), in Moglie a pezzi (2008), in L’onore e il rispetto – Parte Terza, Rodolfo Valentino – La leggenda e Furore – Il vento della speranza (2012) e recentemente è tornata in tv in Amore Pensaci tu e in Il bello delle donne … alcuni anni dopo.

La sorella famosa

Giuliana De Sio ha una sorella famosa, Teresa, cantante di musica folk, che fa dischi dagli anni ’70.

Il ricovero d’urgenza

Nel dicembre 2011, Giuliana De Sio è stata ricoverata d’urgenza a Lamezia Terme, interrompendo improvvisamente una delle sue tournée, per forti dolore al torace. I medici le diagnosticarono una pleurite, sbagliandosi. Dimessa dall’ospedale, a breve le sue condizioni peggiorarono notevolmente a causa di un’embolia polmonare e di una trombosi venosa profonda alla gamba sinistra. Il giorno dell’Epifania 2012, attraverso i social network, annunciò di essere fuori pericolo.

L’aborto e quei figli mai più arrivati

L’attrice, tempo fa, ha ammesso di aver abortito all’età di 18 anni, anche se al tempo l’aborto non era ancora legale. Successivamente, però, non è più riuscita a portare avanti una gravidanza: per 4 volte ha perso il bambino. L’attrice ha provato, per 5 volte, anche l’inseminazione artificiale, senza però riuscire mai a restare incinta.

Non si è mai sposata

L’attrice non si è neanche mai sposata e in un’intervista a Vanity Fair ha dichiarato: “L’amore è difficile come il Superenalotto, ed è sempre più improbabile che arrivi. Oggi ci sono molti più omosessuali e bisessuali: il bacino d’utenza di noi etero si è ristretto di molto (…) Ho perso quattro figli, da uomini diversi, e li avrei desiderati moltissimo. È stato un grande dolore, ma ci convivo. Non bisogna farsi abbattere dalla vita”.

La storia con l’ex corteggiatore di Uomini e Donne

L’attrice, qualche anno fa, ha avuto una relazione con l’ex corteggiatore di Uomini e Donne Mario De Felice. La De Sio sembrava aver ritrovato la felicità con il giovane fidanzato, ma la loro relazione non è durata a lungo. Il motivo principale della rottura, almeno a detta di Mario De Felice, è stato proprio il carattere dell’attrice: “Se mi sono allontanato la colpa è stata tua e del tuo carattere. A partire dal modo in cui ti capitava di affrontare quelle che per me erano solo piccole cose. Per esempio, quando sui giornali mi definivano toyboy la cosa ti mandava su tutte le furie”, ha detto l’ex compagno della De Sio.

Giuliana De Sio a Ballando con le stelle

Non ha nascosto la sua paura di calarsi nei panni di ballerina a Ballando con le stelle, Giuliana De Sio: “Se riuscissi a resistere per più puntate sarebbe già un successo; per me si tratta di un esercizio di rafforzamento della mia personalità. Ho sempre vinto le prove di forza, ma in questo caso rischio di perderla. Non si può pensare di non avere dei limiti e qui  li ho trovati davanti come dei muri. Dovrò accettare di avere dei limiti. È un modo per crescere no? Paure? Di non ricordare i passi. Che io sia sgraziata è ovvio e vicino a un ballerino cubano sfigurerò”.

.