KIT HARINGTON JON SNOW GAME OF THRONES -  L'attore inglese Kit Harington, che interpreta Jon Snow nella celebre saga Game of Thrones, è ultimamente chiacchieratissimo soprattutto per le vicissitudini del suo personaggio nell'ormai seguitissimo telefilm targato HBO. (Ovviamente non procedete nella lettura se non siete in pari con gli episodi).

Alla fine della quinta stagione Jon Snow veniva infatti brutalmente ucciso, salvo però resuscitare nella seconda puntata della sesta stagione. Un twist nella trama che ha procurato all'attore alcuni mesi difficili: più volte infatti - nonostante fosse stato fotografato sul set - il nostro ha dovuto negare l'evidenza per non fare spoiler sulla trama del telefilm. Una situazione a tratti surreale che gli ha procurato anche episodi imbarazzanti.

LEGGI ANCHE: Game of Thrones stravince agli Emmy

Intervistato al Tonight show di Jimmy Fallon, l'attore 26enne ha candidamente rivelato di aver evitato una multa per eccesso di velocità spoilerando i dettagli sul suo personaggio televisivo al poliziotto che lo aveva fermato.

"Non potevo dirlo a nessuno. Lo sapevo solo io, il produttore e lo sceneggiatore. L'ho detto solo a mia mamma, non alla mia fidanzata (...) Ho detto al poliziotto che mi dispiaceva molto. Lui mi ha chiesto se mi rendevo conto di quanto stessi andando forte, e che era una contravvenzione che andava multata'. Ci sono due possibilità: o mi segui alla centrale e ti faccio la multa oppure mi puoi dire se sei ancora vivo nella prossima stagione di Game of Thrones. L'ho guardato e gli ho detto 'Sono vivo nella prossima stagione' e lui mi ha detto detto 'Vada pure, Lord Comandante" ha raccontato al conduttore.

La difficoltà di mantenere il segreto è stata soprattutto una: rispondere a chi gli chiedeva quale sarebbe stato il suo prossimo lavoro in tv, dato che la sua esperienza nella serie era finita!

Kit Harington: inizio carriera

Christopher Catesby Harington è nato a Londra il 26 dicembre 26 anni fa da mamma sceneggiatrice e padre imprenditore. Il suo nome è un omaggio a Christopher Marlowe e la sua famiglia ha parentele di sangue blu. Kit si interessa per la prima volta alla recitazione vedendo a teatro Aspettando Godot.

Prima di entrare nel cast della serie tv GoT ha avuto un piccolo ruolo nel film Pompei, ha girato Il settimo figlio e ha prestato la voce ad uno dei personaggi di Dragon Trainer. Niente di eclatante, fino all'arrivo di Jon Snow di Game of Thrones nel 2011. Il personaggi di Harington è il figliastro di Eddard Stark, signore del ghiaccio. Jon appartiene alla casa Stark ed è un personaggio positivo, buono e gentile.

GUARDA ANCHE: Il cast della quarta stagione

Kit Harington: la vita privata e progetti futuri

Proprio sul set de Il trono di spade Kit ha conosciuto la sua fidanzata, Rose Leslie. Dalla seconda alla quarta stagione della serie c'era anche lei, nella parte di Ygritte, che si innamorava proprio di Jon Snow. Il suo ricordo più bello delle riprese della serie finora riguarda proprio lei come ha detto a L'uomo Vogue

«Le tre, settimane in Islanda in cui abbiamo girato la seconda stagione. Perché il paese è bellissimo, la luce del Nord magica, e perché è stato lì che mi sono innamorato (per chi non lo sapesse, di Rose Leslie, che nella serie è Ygritte, la sua amante del popolo dei Bruti, nda). Se sei già attratto da una persona e nella fiction è il tuo love interest, innamorarsi diventa facilissimo…»

Al momento l'attore sta girando un adattamento di Jamie Lloyd del “Doctor Faustus” di Christopher Marlowe.

«Ho fatto delle cosiddette scelte opportunistiche per la mia carriera in passato. Si sono rivelate degli errori, ne sono tremendamente pentito, e non intendo farne mai più. Faustus era la scelta migliore che potessi prendere tra le varie opzioni che mi si sono presentate»

A quali scelte si riferisce? Forse all'action MI-5 girato lo scorso anno per la regia di Bharat Nalluri?!

L'enorme successo della saga Game of Thrones

La saga tratta dai romanzi cronache del ghiaccio e del fuoco ha avuto fin da subito un enorme seguito e successo di pubblico ed è la serie più vista di sempre della HBO. Il seguito è tale da costringere la produzione a trasmettere le ultime stagioni in contemporanea USA e Europa. Il segreto? Un'opera fantasy che si ispira al romanzo storico, violenza a non finire e storie d'amore e di passione. Il turnover dei personaggi sembra essere un altro aspetto innovativo che funziona: nessuno è indispensabile, pare. Tutti possono morire. Tranne ovviamente...