NINA ZILLI, CARRIERA E VITA PRIVATA - Nina Zilli è tra i 20 Big che parteciperanno a Sanremo 2018. La cantante piacentina ha iniziato a muoversi nella musica quando era ancora adolescente e oggi è una delle voci più particolari del panorama musicale italiano. Oltre a cantare, l’abbiamo vista spesso in tv, come conduttrice o giudice di alcuni programmi e talent e, da diverso tempo, lavora anche come speaker e conduttrice in radio.

Ma andiamo a conoscere meglio chi è Nina Zilli:

Chi è Nina Zilli

Nina Zilli è il nome d’arte di Maria Chiara Fraschetta. E’ nata a Piacenza il 2 febbraio 1980, ma ha trascorso la sua infanzia a Gossolengo, comune in provincia di Piacenza. La musica è stata una passione per Maria Chiara sin dall’adolescenza. A 13 anni iniziò a cantare in alcune band. Seguì gli studi al conservatorio di canto lirico e passò 5 anni – dai 10 ai 15 – in Irlanda, ospite di una famiglia del luogo. Qui imparò benissimo l’inglese in una scuola internazionale; per questo oggi può vantare un bilinguismo perfetto. Ha frequentato il liceo scientifico a Piacenza, poi ha vissuto due anni tra Chicago e New York. Successivamente, tornata in Italia, ha studiato Relazioni Pubbliche allo Iulm di Milano, per poi intraprendere il suo percorso televisivo.

Nina Zilli gli esordi

Nina Zilli ha debuttato in televisione su Mtv come Veejay. Ha presto ottenuto il ruolo di co-conduttrice accanto a Red Ronnie nella trasmissione Roxy Bar su Tmc2.Nel 2011 ha pubblicato per Sony Tutti al mare, per poi iniziare a collaborare con vari gruppi e artisti della musica rocksteady/reggae come gli Africa Unite e i Franziska.

Foto Kikapress

Nina Zilli il primo album e il primo Sanremo

Nel 2009, Maria Chiara Fraschetta sceglie il suo nome d’arte Nina Zilli, ispirato a Nina Simone (sua cantante preferita) e al cognome della madre (Zilli) e firma il suo primo contratto con la Universal. Con la casa discografica, nello stesso anno, pubblica il singolo di debutto 50mila, in coppia con Giuliano Palma. Il brano diventa la colonna sonora di Mine Vaganti (film di Ferzan Ozpetek) e viene incluso nel videogioco Pro Evolution Soccer 2011. La sua voce porta indietro nel tempo, fa pensare allo stile degli anni ’60, al soul e all’R&B ed è proprio questo a portarla al successo. Nel 2010 arriva il primo Festival di Sanremo, nella categoria Sanremo Nuova Generazione. Nina Zilli partecipa con il brano L’uomo che amava le donne che le permette di arrivare terza e di vincere il Premio della Critica Mia Martini, il premio Sala Stampa Radio Tv e il Prem Assomusica 2010. Il brano viene anche certificato disco d’oro con oltre 15mila download sul web. Sull’onda di Sanremo arriva anche il primo album della Zilli Sempre lontano, quinto nella classifica FIMI e disco di platino con più di 60mila copie.

Nina Zilli e il grande successo

A Sanremo fanno seguito il concertone del Primo maggio, il Wind Music Awards e nel 2011 torna sul palco dell’Ariston, come ospite questa volta, per duettare con i La Crus in Io confesso. Seguono due nomination ai TRL Awards 2011 e il programma Stay Soul su Radio 2. Nel 2012 Nina Zilli rientra tra i Big in gara al 62esimo Festival di Sanremo con Per Sempre, primo brano del suo album L’amore è femmina. Anche Per Sempre viene certificato disco di platino. Ma non è tutto, perché alla puntata finale di quel Sanremo, Nina Zilli viene scelta per rappresentare l’Italia agli Eurovision Song Contest 2012. Vola a Baku e raggiunge il nono posto con L’amore è femmina (Out of Love).

Nina Zilli, un altro Festival

Sanremo è ormai la sua seconda casa. Nina Zilli vi torna, in qualche modo, anche nel 2014: il brano Così lontano cantato da Giuliano Palma, infatti, è scritto dalla cantante piacentina, insieme a Marco Ciappelli e Alessandro Flora. Nello stesso anno collabora con J-Ax nel singolo Uno di quei giorni.

Nina Zilli a Italia’s Got Talent

Sempre nel 2014, per Nina Zilli arriva anche un’importante opportunità televisiva. La cantante viene scelta tra i giudici di Italia’s Got Talent (in onda nel 2015 su Sky) accanto a Claudio Bisio, Luciana Littizzetto e Frank Matano ed è stata confermata in tutte le successive edizioni. Dopo Italia’s Got Talent viene annunciata una sua nuova partecipazione a Sanremo, nell’edizione 2015.La cantante si presenta con il brano Sola e si classifica nona.

Nina Zilli vita privata

Nina Zilli è fortunata anche in amore. Dopo aver avuto una relazione piuttosto travagliata con Neffa, la cantante si è legata a Stefano Mancinelli, noto giocatore di basket. La Zilli non parla molto della sua vita privata, ma in una passata intervista a Io Donna ha dichiarato: “Giocavo a basket, amo il basket, sto con un cestista. È un cerchio che si chiude”.

Nina Zilli stile e estrosità

Nina Zilli è nota anche per il suo stile sempre creativo, eccessivo, stravagante ma incredibilmente bello, almeno indosso a lei. A Italia’s Got Talent, così come nelle sue performance canore, la vediamo spesso con parrucche, fasce estrose, orecchini ed altri accessori fuori dal comune. Ma anche questo rende Nina Zilli unica ed inimitabile.

Per saperne di pià:

Nina Zilli su Instagram

Nina Zilli su Facebook