ROBERTO SAVIANO, VITA E CARRIERA - Roberto Saviano è uno degli scrittori e dei giornalisti italiani di cui più si parla da circa 10 anni ad oggi. Dall’uscita di Gomorra, in particolare, nel 2006, la sua vita è cambiata: ha ottenuto una grande visibilità in tutto il mondo, ma è costretto a vivere sotto scorta, poiché ha ricevuto varie minacce dal clan dei casalesi e non solo. Oggi è spesso ospite nei salotti televisivi, è interpellato in vari dibattiti, non solo relativi alla camorra e la sua figura spacca a metà la società, tra chi lo ama e chi lo odia.

Andiamo a conoscere tutto, ma proprio tutto, su Robero Saviano.

Roberto Saviano, biografia

Roberto Saviano è nato a Napoli il 22 settembre 1979, ma è cresciuto a Casal di Principe, in provincia di Caserta. Dopo aver conseguito la maturità scientifica, si è iscritto alla facoltà di Filosofia all’università Federico II di Napoli ed ha iniziato la sua carriera giornalistica nel 2002. Ha scritto per Pulp, Sud, Diario, Il Manifesto, il sito Nazione Indiana e per l’osservatorio sulla camorra del Corriere del Mezzogiorno. Nel 2004 si trasferì a Napoli per studiare da vicino la criminalità e i suoi articoli divennero sempre più completi e dettagliati, tanto da spingere l’autorità giudiziaria a sentirlo sul crimine organizzato, nel 2005.

Roberto Saviano, Gomorra

Nel 2006, Roberto Saviano ha pubblicato il suo romanzo Gomorra e, poco dopo ha scritto, insieme a Mario Gelardi, lo spettacolo teatrale omonimo. Nel 2008 è poi uscito al cinema l’omonimo film del quale Saviano ha curato la sceneggiatura. Proprio il libro, dal quale sono poi generati una lunga serie di progetti – ultimo la serie in onda su Sky – ha dato a Roberto Saviano la grande notorietà che ha oggi. Basti pensare che, nel resto del mondo, Gomorra ha venduto 2 milioni di copie ed è stato inserito tra i Best Seller in Germania, Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Francia, Svezia, Finlandia, Lituania, Albania, Israele, Libano e Austria.

Foto Kikapress

Roberto Saviano, Gomorra – La serie

Dal 2014, prodotta da Sky Italia, Fandango, Cattleya e Beta Film, Gomorra è diventata una serie tv, una delle più seguite degli ultimi anni. Dopo il successo ottenuto dalla prima serie, nel 2015 venne trasmessa in seconda serata su Raitre. Prossimamente, sempre su Sky, andrà in onda la terza stagione della serie che continua ad appassionare milioni di telespettatori.

Roberto Saviano, vita sotto scorta

La sua lotta e la sua denuncia contro la Camorra, però, ha cambiato, non solo in positivo, la vita di Roberto Saviano. Dopo la pubblicazione del suo libro e dopo aver pubblicamente denunciato in piazza gli affari del clan dei Casalesi (era il 23 settembre 2006), lo scrittore iniziò a ricevere minacce, per questo l’allora Ministro dell’Interno Giuliano Amato decise di assegnargli la scorta dal 13 ottobre 2006. Nel 2008, poi, un ispettore di polizia della DIA di Milano disse di essere venuto a conoscenza, tramite il pentito Carmine Schiavone, di un piano per uccidere lo scrittore e gli uomini della scorta, entro Natale, con un attentato sull’autostrada Roma-Napoli, ma, davanti ai giudici, lo stesso pentito smentì tutto. Tutt’oggi il giornalista e scrittore continua a vivere protetto dagli agenti.

Roberto Saviano, libri e tv

Dopo Gomorra, Roberto Saviano ha scritto altri libri: La bellezza e l’inferno (2006), Il contrario della morte (2007), La parola contro la camorra (2010), Vieni via con me (2011) e ZeroZeroZero (2013), La paranza dei bambini (2016) e Bacio Feroce (2017) che sta presentando con un tour per tutta l'Italia. Dal 2010 ad oggi, inoltre, lo abbiamo visto spesso in tv: è stato protagonista nella trasmissione Vieni via con me, condotta da Fabio Fazio ed è stato ospite di Quello che non ho (La7) e di Che tempo che fa (quando era ancora su Raitre). Lo abbiamo visto anche a Sanremo e, negli ultimi anni, in una puntata del serale di Amici. In queste settimane lo stiamo vedendo, su Nove, in Kings of Crime, in cui Saviano racconta la vita dei boss

Roberto Saviano, vita privata

Attualmente Roberto Saviano sembra essere single, anche perché la sua vita, molto impegnata e sotto scorta, non gli permette di vivere spensieratamente una storia d’amore. Tempo fa si era parlato di un flirt tra lo scrittore e Pina Picierno del Pd, ma la storia non è mai stata ufficializzata.

Per saperne di più:

Roberto Saviano su Twitter

Roberto Saviano su Facebook