GOLDEN GLOBE 2015 VINCITORI - L'11 gennaio 2015 si è tenuta la 72esima edizione dei Golden Globe, i premi più ambiti ad Hollywood dopo gli Oscar, assegnati dalla stampa estera. Ques'anno la serata è stata ricca di sorprese e gli attori non hanno dimenticato di ricordare i fatti di Parigi, sfilando sul red carpet con il messaggio "Je suis Charlie".

LEGGI ANCHE: BENEDICHT CUMBERBACTH FAVORITO AGLI OSCAR

La bella Amal Alamuddin, moglie di George Clooney, ha indossato una spilla con il simbolico messaggio sulla sua borsetta Dior, Helen Mirren, Diane Kruger, Joshua Jackson e Kathy Bates hanno preferito sfilare con un cartello. Passando ai vincitori, la serata ha visto trionfare il discusso film "Boyhood" che ha ottenuto due dei riconoscimenti più ambiti: Miglior Regia e Miglior Film Drammatico. Il film ha fatto molto parlare di sè perché le riprese sono durate ben dodici anni, girando una settimana ogni 365 giorni, vedendo i protagonisti crescere ed invecchiare di anno in anno. A sorpresa nessun premio per il bravissimo Benedict Cumberbatch che non ha vinto il premio come Miglior Attore in un film drammatico per "The Imitation Game", andato a Eddie Redmayne, protagonista de "La Teoria del Tutto", nei panni di Stephen Hawking. Il premio di Miglior Attrice protagonista in un film drammatico è andato invece alla sempre eccezionale Julianne Moore, protagonista di "Still Alice". Premio alla carriera al neo sposino Mr Clooney, con tanto di frecciatine sul fatto che si sia aggiudicato il titolo solo per il suo matrimonio chiacchierato.

Per quanto riguarda la tv, invece, a sorpresa i premi più importanti sono andati a serie tv emergenti: nella categoria Drama ha trionfato "The Affair", mentre in quella comedy "Transparent". Anche i protagonisti delle due serie non sono andati a casa a mani vuote: a Ruth Wilson è andato il premio come Miglior Attrice protagonista in una serie drama, mentre a Jeffrey Tambron quello di Migliore Attore protagonista di una serie comedy. Niente male anche "Fargo" giudicata la Migliore miniserie/film tv con il premio di Miglior Attore nella stessa categoria al protagonista Billy Bob Thornton. Delusione totale e inaspettata per "True Detective", che non si è aggiudicata neanche un Globo, e per "The Normal Heart", il cui unico riconoscimento è andato a Matt Bomer come Migliore Attore non protagonista. Gina Rodriguez è stata giudicata Miglior attrice protagonista di una serie comedy per il suo ruolo in "Jane the Virgin", battendo la super quotata Lena Dunham. Bravissima anche Maggie Gyllenhaal, che ha battuto la veterana Jessica Lange aggiudicandosi il titolo di Miglior Attrice in una miniserie/ film tv.

LEGGI ANCHE: CHRIS HEMSWORT TORNA AL CINEMA

Forse unica certezza di questa serata è stata la premiazione Kevin Spacey, giunto ormai all'ottava nomination, che si è aggiudicato il premio come Migliore Attore di una serie tv drammatica per "House of Cards". Per scoprire tutti gli altri vincitori, qui sotto vi lasciamo la lista completa per cinema e tv:

  • Migliore Attore non protagonista: J. K. Simmons - Whiplash
  • Miglior colonna sonora di un film: Jóhann Jóhannsson per La Teoria del Tutto
  • Miglior canzone di un film: Glory di John Lengend per Selma
  • Miglior attrice protagonista in una commedia: Amy Adams - Big Eyes
  • Miglior film d'animazione: How to train your dragon 2
  • Migliore attrice non protagonista: Patricia Arquette - Boyhood
  • Miglior sceneggiatura: Birdman
  • Miglior film straniero: Leviathan
  • Premio Cecil B. DeMille (Premio alla carriera): George Clooney
  • Miglior Regia: Richard Linklater - Boyhood
  • Miglior attore protagonista di un film commedia: Michael Keaton - Birdman
  • Miglior film commedia: The Grand Budapest Hotel - Wes Anderson
  • Miglior attrice protagonista in un film drammatico: Julianne Moore - Still Alice
  • Miglior attore protagonista in un film drammatico: Eddie Redmayne - La Teoria del Tutto
  • Miglior Film Drammatico: Boyhood
  • Miglior drama: The Affair
  • Miglior comedy: Transparent
  • Miglior attore di una serie tv drama: Kevin Spacey, Francis J. Underwood in House of Cards
  • Miglior attrice di una serie tv drama: Ruth Wilson, Alison Lockhart in The Affair
  • Miglior attore di una serie tv comedy: Jeffrey Tambor, Transparent
  • Miglior attrice di una serie tv comedy: Gina Rodriguez, Jane The Virgin
  • Miglior miniserie o film-tv: Fargo
  • Miglior attore in una miniserie o film-tv: Billy Bob Thornton, Fargo
  • Miglior attrice in una miniserie o film-tv: Maggie Gyllenhaal, Nessa Stein in The Honorable Woman
  • Miglior attore non protagonista in una serie tv, miniserie o film-tv: Matt Bomer, The Normal Heart
  • Miglior attrice non protagonista in una serie tv, miniserie o film-tv: Joanne Froggatt, Anna Bates in Downton Abbey

Per saperne di più...

IL SITO UFFICIALE DEI GOLDEN GLOBE AWARDS